venerdì 22 novembre 2013

I Ching per Cristina77 - esagramma 37.4 > 13

Buonasera @Cieloevento.
Alla domanda "L'idea che ho in mente di tale persone corrisponde alla realtà?", mi è uscito un 37.4 > 13. Leggendo la vostro spiegazione sulla 4a linea non riesco a comprendere se sia un sì. Cosa ne pensate? Grazie Cristina77


 Buongiorno Cristina77 e benvenuta.

37 - La Casata
Il 37 - la Casata è l'esagramma che rappresenta le leggi che mantengono l'ordine della famiglia e traslato l'ordine dello stato. La comprensione del proprio ruolo e della propria posizione rende stabile l'armonia delle relazioni. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)

Quarta linea mutante: Ella è la ricchezza della casa, significa che la moglie è all'altezza delle sue responsabilità e che sa mettere a frutto il proprio lavoro per il bene di tutti.




13 - La Compagnia fra Uomini
Il 13 - La Compagnia fra Uomini è l'esagramma che rappresenta le dinamiche che si instaurano all'interno delle associazioni fra esseri umani, in rapporti sia famigliari, che sociali, d'affari, etc. In questo segno è suggerita l'idea di Fratellanza e Amore Universale di occidentale memoria. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)








Ciao Cristina! :)


Vi ricordiamo che nella barra superiore di navigazione nella sezione “Chi Siamo”  (clicca sul link per approfondire) trovate le indicazioni utili per usufruire del blog;  nella sezione “Articoli I Ching” (clicca sul link per approfondire) i temi culturali e tecnici legati alla disciplina di Yi; nella sezione “Incontri con I Ching” (clicca sul link per approfondire) le indicazioni sugli interventi culturali pubblici e i gruppi di lavoro; nella sezione “Biblioteca” (clicca sul link per approfondire) i percorsi di lettura e cinematografia consigliati. Buona ricerca! :)

9 commenti:

  1. Se mi posso permettere di esprimere la mia opinione direi sicuramente di si

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il graditissimo commento! :)

      Elimina
  2. Anche secondo me è un sì. Per mia esperienza, posso dire che Yi risponde anche a domande dirette.
    Ciao, Sole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso Sole, che Yi risponde solo a domende indirette? ;)

      Elimina
  3. Forse mi sono espressa male, volevo dire che Yi risponde anche con un sì o un no. Almeno per quanto mi riguarda. Spesso con me lo fa o con esagrammi secchi, oppure con esagrammi le cui linee ti fanno capire benissimo se sarà un sì oppure un no. Per esempio, quando mi esce il Creativo (sia secco, che come derivato) so che è un sì, o che comunque la cosa per cui ho domandato andrà bene/ è positiva. Faccio un esempio pratico: un po' di tempo fa ho dovuto fare degli accertamenti e analisi per sostenere un piccolo intervento. essendo io una gran fifona, ho chiesto: quale sarà l'esito degli esami? la risposta è stata 17 > 1. Sapevo che sarebbe andato bene. Inoltre, c'è stato anche un errore e mi è stato prescritto un ulteriore esame molto delicato che mi intimoriva moltissimo. Quando ho ritirato il referto, tranne che per un valore e di misura davvero trascurabile, era pressoché perfetto.
    Sole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sole, avevo capito benissimo cosa intendevi dire, ma finalmente siamo riusciti a strapparti più di due righe e sì, siamo d'accordo con te! :)

      Elimina
    2. Sono caduta nella trappola ahahahahahahahahah comunque mi fa molto piacere che siete d'accordo con me, mi piace pensare che riesco ad entrare in sintonia con l'Yi ;)
      Ciao, Sole

      Elimina
  4. Volevo togliermi un dubbio.Ho ottenuto la prima linea dell'esagramma 14 che muta nel 50,in merito ad un consiglio."Nessun rapporto con il dannoso" può essere associato alle nostre paure che ogni tanto riaffiorano? perchè ho l'impressione che tale risposta sia da collegare ad un momento di "crisi" che io ho avuto.E il 50? leggevo ciò che avevate scritto "non rovinarli con parole inutili anche con sè stessi".
    Grazie Sole :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è vero che Yi non è una terapia psicanalitica, è anche vero però che per diventare il Nobile della 7.2 è necessario lavorar sulla ratio e sulla non-ratio.

      Quello che noi chiamiamo ansie, fantasmi, paure etc. sono dettate da una cattiva comunicazione fra l'inconscio (ciò che genera lo stato) e il conscio che non capisce il messaggio che sta ricevendo.

      Più l'inconscio preme con il suo messaggio, più il conscio ha difficoltà a capire. L'unico modo per aiutare la ratio è quindi farla agire e nell'azione farle mettere al giusto posto le cose. Scindere quindi le cose che possono essere ignorate, da quelle più importanti.

      Ed è sulle importanti che bisogna lavorare, per questo, anche se il "dannoso" può insistere, noi possiamo procedere senza rapporto con lui.

      In questo sta la cura del crogiolo che, dopo essere stato usato per cucinare i cibi, viene poi svuotato e ripulito. (stesso concetto che ritrovi ampiamente discusso nel 48)! Ciao!!! :)

      Elimina