sabato 17 gennaio 2015

I Ching e i Percorsi di Apprendimento

Buongiorno @Cieloevento,
Lo stesso lancio come sopra (clicca qui) trasposto ad argomenti riguardanti il lavoro cosa indica? La domanda è se riuscirò a trovare un lavoro che mi permetta di essere totalmente indipendente dal punto di vista economico. Per ora lavoro da precaria, come tanti del resto, e devo barcamenarmi tra mille piccole occupazioni, spesso sotto pagate :( - Grazie :) Alice27


Buonasera Alice27 e ben tornata.

Premesso che non siamo veggenti, fattucchieri o cartomanti, la nostra disponibilità si limita a un percorso di lettura che permetta, a chi ci rivolge domande, di arrivare a una soluzione del tutto personale. Niente risposte standard tanto per intenderci.

Se la domanda è uguale a quella di un'altra persona abbiamo già risposto, se invece vuoi conoscere un aspetto nuovo devi metterci nelle condizioni corrette per esserti d'aiuto con una risposta sensata.

Non sappiamo nemmeno che lavoro fai, possiamo forse ipotizzare un'analisi di mercato con conseguenti proiezioni del tuo settore? ... Crediamo di no... o no? ;)

Detto questo, c'è però un modo per capire qual'è il sunto a cui Yi vuole mirare. E' necessario leggere e rileggere il testo, cercando di immaginare visivamente quello che accade e perchè (es: il nobile cammina solingo sotto la pioggia e si bagna il viso), visto che conoscere il processo di un'azione descritta e immaginarla, permette di valutare che cosa accade come ovvia conseguenza.

Cioè esattamente quello che è necessario conoscere per risolvere il problema posto.

Sapendo che il libro offre analogie, non sentenze standard, arrivare alla comprensione è più semplice utilizzando sia il cuore che la mente. Tutti noi abbbiamo una parte più dura (yang) e una più morbida (yin), quando le due collaborano il successo è certo.

Ogni essere umano determina il proprio destino in base alle scelte interiori che abbraccia, sta ad ognuno interpretare il Nobile (clicca sul link per approfondire) che si desidera essere, perseguendo con grande interesse ed attenzione vigile, quindi cosciente, alcuni particolari della propria vita.

«Si possono trovare delle analogie tra la vita di certi animali e la vita psichica degli esseri umani. Prendiamo come esempio la talpa: essa vive sotto terra, lontano dalla luce, e per spostarsi è costretta a scavare nel terreno lunghe gallerie, che a volte vengono distrutte dall'aratro del contadino. Senza dubbio questa vita oscura e limitata le si addice perché essa è una talpa e non può immaginarne un'altra. La vita del pesce è più libera di quella della talpa, poiché lo spazio entro il quale si muove è molto meno stretto e buio. Ma quanto più libera è la vita dell'uccello! Tutto lo spazio gli appartiene: l'uccello canta e si rallegra nella luce del sole. Qui la talpa (la terra), il pesce (l'acqua) e l'uccello (l'aria) sono simboli; ciascuno di essi corrisponde a un livello di coscienza, e il livello di coscienza determina il destino degli esseri. » cit. Omraam Mikhaël Aïvanhov

Ciao Alice27, a presto! :)





Vi ricordiamo che nella barra superiore di navigazione nella sezione “Chi Siamo”  (clicca sul link per approfondire) trovate le indicazioni utili per usufruire del blog;  nella sezione “Articoli I Ching” (clicca sul link per approfondire) i temi culturali e tecnici legati alla disciplina di Yi; nella sezione “Incontri con I Ching” (clicca sul link per approfondire) le indicazioni sugli interventi culturali pubblici e i gruppi di lavoro; nella sezione “Biblioteca” (clicca sul link per approfondire) i percorsi di lettura e cinematografia consigliati. Nella colonna alla vostra destra trovate tutti gli esagrammi e le linee discusse, elencati in ordine numerico, e la sezione Tecnica (clicca sul link per approfondire). Buona ricerca! :) COME UTILIZZARE IL BLOG CLICCA QUI  -  GOOGLE + CLICCA QUI

Nessun commento:

Posta un commento