lunedì 30 marzo 2015

I Ching per Sole77 - esagramma 16.4 > 2

Ciao @Cieloevento! 
Mi piacerebbe approfondire il 16. Ho avuto questo stesso responso (e il 16.4 > 2) su come devo reagire di fronte ad un atteggiamento. Le conclusioni a cui sono giunta è che bisogna mostrare il fervore apertamente. In altro contesto con una redattrice di Cieloevento si era già esplorato questo segno in cui il rischio è un'altalena tra il fare e il non fare che porta poi alla fine a non fare. Credo che la 3^ linea ben rappresenti questa titubanza. La terza inoltre sta per caso ad indicare un fervore altezzoso? Mentre la 4^ si può inquadrare come un invito a mostrare il fervore reale, così che gli amici si raduneranno attorno a te? Nel caso del 2 come esageramma di riferimento si deve intendere la pazienza, la forza, insomma tutte quelle caratteristiche femminili (yin)? Scusatemi, ma in questo periodo mi sento un po' una frana :D Sole77


Buonasera Sole77 e ben tornata.

16 - Il Fervore
Il 16 - il Fervore rappresenta l'eccitazione, che è sempre indice di situazioni che creano tensioni. Sia positive che negative. Rappresenta anche l'energia sessuale che si manifesta. Il 16 è uno dei segni in cui la figura del nobile è posto al centro del movimento (cfr. 7, 8, 15 e 16) e la sua posizione è congiunta a quella del 7, gli va cioè incontro cercando di ottenere ciò che si vuole anche con la forza. Si parla quindi di un periodo proficuo ma da mantenere sotto controllo. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)

Quarta linea mutante: Gli amici si schiereranno attorno al Nobile come una fibbia fra i capelli -  Questa linea rappresenta l'effetto dell'influenza benigna (cfr. 16.2) che il Nobile (clicca sul link per approfondire) è in grado di esercitare sull'ambiente. Gli uomini lo amano perchè lo stimano, la sua azione gioiosa è in grado di entusiasmare il cuore degli altri e attirarli verso di lui.

2- Il Ricettivo
Il 2 - Ricettivo è l'esagramma che rappresenta il principio Yin puro (clicca sul link per approfondire) e il femminile (clicca sul link per approfondire). E' quindi un segno il cui segreto non è nello stare fermi, ma comprendere invece quale direzione prendere poichè indeterminata (tutte le linee sono spezzate).
Le qualità del Ricettivo devono essere sfruttate per cercare dentro di sè la via corretta, perchè solo l'atto sincronico (clicca sul link per approfondire) spontaneo (clicca sul link per approfondire) è la via del Tao. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)



16.3 - Il Fervore, terza linea mutante: Fervore che guarda in alto crea pentimento. Temporeggiare porta rimorso. - Significa che non è più tempo di pensare (volgere lo sguardo verso l'alto), ma il tempo di agire e dimostrare le proprie intenzioni. Il Nobile (clicca sul link per approfondire) non è mai fragile. Egli è libero e non si nasconde dietro false apparenze.

Cara Sole77, la terza linea (essendo di transito verso l'alto) ha bisogno di maggior modestia e mettersi in moto per raggiungere la quarta. La quarta invece possiede il cuore dell'esagramma ed essendo supportata dalla gentilezza del Ricettivo, non ha bisogno di forzare l'ambiente per ottenere che gli uomini si alleino a lei soprattutto in senso emotivo. Ciao e facci sapere cosa ne pensi! :)


Vi ricordiamo che nella barra superiore di navigazione nella sezione “Chi Siamo”  (clicca sul link per approfondire) trovate le indicazioni utili per usufruire del blog;  nella sezione “Articoli I Ching” (clicca sul link per approfondire) i temi culturali e tecnici legati alla disciplina di Yi; nella sezione “Incontri con I Ching” (clicca sul link per approfondire) le indicazioni sugli interventi culturali pubblici e i gruppi di lavoro; nella sezione “Biblioteca” (clicca sul link per approfondire) i percorsi di lettura e cinematografia consigliati. Nella colonna alla vostra destra trovate tutti gli esagrammi e le linee discusse, elencati in ordine numerico, e la sezione Tecnica (clicca sul link per approfondire). Buona ricerca! :)

3 commenti:

  1. Buongiorno e grazie di cuore!! Avevo interpretato correttamente il responso. Così come credo di aver intuito che quel fervore, se non tenuto a bada può causare danni ( o per eccesso di acqua o per eccesso di fuoco). Bene. Il fervore c'è ed è stato mostrato. Questa per me è stata una vera e propria sfida, perché faccio difficoltà a mettermi in gioco (il famoso 13.3 che mi uscì quando chiesi cosa non andava nel mio modo di gestire le relazioni). Al fervore, tranne che a parole, non c'è stata nessuna risposta concreta. Quello che attualmente mi attanaglia è il timore di reiterare atteggiamenti nocivi e di reagire a dipendenze negative che hanno sempre costellato le mie relazioni. Quello che questo duro e amorevole coach mi sta insegnando è che l'amore si dà senza pretendere o aspettarsi nulla. Altrimenti non è amore. L'amore lo si può dare solo se ci si ama. Ho capito che mostrare i sentimenti è il primo atto di libertà e di forza. Però quanto è difficile, perché c'è sempre quella parte egoistica (ignobile) di noi che fa capolino. Così dopo aver mostrato le mie intenzioni, non ho ricevuto una risposta concreta. Per un attimo ho temuto di aver agito come il 44.3, però una sensazione di serenità interiore mi pervadeva. Così ho chiesto come mi sto esteriormente comportando e la risposta è stata prima di compiere un certo gesto un 42.2 > 61; dopo averlo compiuto, pur senza risultati, un 42.1.2.4.5 > 64. A parte la 2^, che credo dipenda da qualcosa di esterno al consultante, la 5^ la trovo meravigliosa: se hai buon cuore non chiedere. Le cose fatte col cuore. È arduo, perché noi siamo fatti anche di 44 e 54, ma il cuore è quello che ti fa abbattere tutte le barriere. In primis quelle interiori. Se non buttiamo giù quelle, come possiamo pensare che l'amore ci venga incontro? E, soprattutto, credo che dare sia la cosa più bella del mondo.

    Grazie, come sempre, siete un supporto confortante è meraviglioso!

    Sole77 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Sole77, ne prendiamo nota! Ciao :)

      Elimina