sabato 16 maggio 2015

I Ching per Sarah - esagramma 60.6 > 61

Salve @Cieloevento,
sto avendo un pochino di difficoltà con un esagramma che mi è uscito. Dopo un'esperienza amorosa non di certo brillante e positiva, sto cercando il mio equilibrio. Sto bene da sola, ma alle volte sento l'esigenza di avere qualcuno al mio fianco. Non trovo nessuno di interessante in giro. Ho chiesto a Yi come mai come mai dopo l'esperienza con tale persona non riesco ad avere delle nuove conoscenze sentimentali (60.6 > 61). Spero mi possiate aiutare, è da un paio di mesi che ho "scoperto" il tutto. Grazie Sarah


Buongiorno Sarah e benvenuta.
Per orientarti meglio nel blog clicca qui e qui.

60 - La Delimitazione
Il 60 - la Delimitazione è l'esagramma che rappresenta quella parte del ciclo (clicca sul link per approfondire) in cui, ciò che è cresciuto e si è avvicinato fin qui, deve essere delimitato. Deve cioè trovare dei confini entro cui stabilirsi e svilupparsi. In un processo naturale questa fase è rappresentata dal pieno inverno o dalla piena estate (in entrambi i casi l'eccesso arresta la vegetazione), mentre le dinamiche umane affrontano il concetto di ordine e libertà in cui la massima occidentale "la tua libertà finisce dove inizia quella dell'altro", nè è l'espressione migliore. In questo senso il consiglio sollecita un necessario momento di separazione dal mondo per riconoscere i propri confini e quelli dell'altro da sè. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)

Sesta linea mutante: Limitazione dolorosa perseveranza porta sfortuna, il rimorso svanisce - Il Nobile si pone dei limiti severi solo fin dove è necessario, ma punire il corpo e la mente per troppo tempo porta disgrazia. La via corretta è sempre la mediana.

61 - La Veracità Intrinseca
Il 61 è l'esagramma della Verità Intrinseca perchè, in quanto tale, è rilevabile in tutte le cose. Ed è innegabile. Ogni uomo ha dentro di sè una sorta di bussola (cuore), che lo predispone istintivamente a riconoscere ciò che è reale da ciò che non lo è, ciò che è sentimento vero da ciò che non lo è. Nell'osservazione oggettiva del mondo, la regola è quella di non cercare un riflesso di sè stessi, o delle proprie ombre, negli altri. La verità è tale perchè palese e disponibile a tutti ed è uguale per tutti. Per questo tutti la riconoscono. (Per approfondire l'esagramma clicca sull'immagine)

Cara Sarah, noi pensiamo che I Ching ti abbia consigliato di leccarti le ferite fin dove devi (60.6), ma di non indulgere troppo in questo atteggiamento (61). Facci sapere come va. Ciao! :)


Vi ricordiamo che nella barra superiore di navigazione nella sezione “Chi Siamo”  (clicca sul link per approfondire) trovate le indicazioni utili per usufruire del blog;  nella sezione “Articoli I Ching” (clicca sul link per approfondire) i temi culturali e tecnici legati alla disciplina di Yi; nella sezione “Incontri con I Ching” (clicca sul link per approfondire) le indicazioni sugli interventi culturali pubblici e i gruppi di lavoro; nella sezione “Biblioteca” (clicca sul link per approfondire) i percorsi di lettura e cinematografia consigliati. Nella colonna alla vostra destra trovate tutti gli esagrammi e le linee discusse, elencati in ordine numerico, e la sezione Tecnica (clicca sul link per approfondire). Buona ricerca! :) COME UTILIZZARE IL BLOG CLICCA QUI  -  GOOGLE + CLICCA QUI - FB CLICCA QUI

5 commenti:

  1. Buongiorno Cieloevento :) ho bisogno di nuovo del vostro aiuto. Questa volta si tratta del 38 la Contrapposizione. Di questo esagramma non ho afferrato il tipo di comportamento che si deve tenere. Ora credo che esso descriva sia una situazione di conflitto/estraniamento con l'altro, ma penso che indichi anche come noi avvertiamo l'altro. Nella sentenza si legge che però nonostante la contrapposizione l'animo e le azioni tendono all'unione. Avendo ricevuto prima 38.2.4.5 > 42 e poi 38.6 > 54, non riesco a capire che linea di condotta io debba avere. La 2^ Wilhelm la descrive come un'azione che avverrà indipendentemente da noi, quindi anche un invito a non fare nulla, ma nelle altre 3 linee (la 4^, 5^ e 6^) che comportamento bisogna avere? Il 54 in cui sfocia la 6^ Come può essere letto? Noto comunque che torna il brigante/predone (come nel 22.4) che a questo punto mi lascia pensare che io abbia un'idea negativa ma non rispondente alla realtà di questa persona.

    Grazie di cuore, Sole77 :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sole77, ne abbiamo preso nota, post per te in arrivo! Ciao :)

      Elimina
  2. Grazie.Ma è davvero una bella batosta.Ci vorrà il tempo di metabolizzarla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prenditi tutto il tempo che ti serve, noi siamo qui. Ciao! :)

      Elimina